Le paure dello scattare in manuale

Negli ultimi anni, il prezzo delle fotocamere, anche delle più avanzate, ha permesso a molti di acquistarle. Quasi la totalità di questi acquisti però sono stati spinti per motivi dovuti più a campagne pubblicitarie molto ben fatte, piuttosto perché si voleva padroneggiare la tecnica fotografica. Anzi!!!

Le ragioni per cui non si scatta in manuale sono di solito di quattro tipi:

1) troppe impostazioni, troppo complicato;
2) farei delle brutte foto;
3) non ho frequentato un corso di fotografia.

La prima categoria è forse la più comune. Vedere tutti quei pulsanti da neofiti può in effetti intimorire. Però per fare delle foto di tutti quei pulsanti, menu e sotto menu, ne servono solo 3 per iniziare. Il tempo di esposizione, l’apertura del diaframma, ed il valore di sensibilità ISO. Questi tre argomenti sono trattati più specificatamente in altri articoli. E vedremo che in realtà sono abbastanza facili da utilizzare, occorre soltanto un po’ di logica.

Alla seconda categoria “farei delle brutte foto” si può rispondere: sbagliando si impara. Non abbiamo più solo 36 pose dei vecchi rullini, che poi si dovranno sviluppare, e pagare. Abbiamo una scheda di memoria che può contenere centinaia di foto, non dobbiamo sostenere costi extra. Non ci piace la foto? Eliminiamo e facciamone un’altra. Zero costi aggiuntivi. E poi cosa fa una foto brutta? Si possono fare foto brutte anche con fotocamere di 6mila euro. Ma allo stesso modo si possono fare foto fantastiche con delle fotocamere compatte. Il cervello della fotocamera, per quanto sofisticato, non riuscirà mai a capire se il nostro soggetto si muove e noi vogliamo fermarlo nel tempo. Non capirà mai che il nostro soggetto è ben illuminato e non ha bisogno del perenne flash. Non capirà mai i nostri sentimenti, e le nostre idee.

La terza categoria mi lascia più perplesso. Uno perché siamo tutti perennemente connessi ad Internet, e si possono trovare una marea di informazioni che ci possono aiutare a scattare delle buone foto. E secondo perché i vecchi studi fotografici, che prima avevano un certo introito dallo sviluppo di rullini, siccome questi sono andati in disuso, hanno ben pensato di guadagnare facendo i corsi di fotografia ai neofiti. E cosa fanno in questi corsi? Insegnano principalmente quelle tre impostazioni di cui ho detto sopra, e poi… e poi li portano in giro a fare foto! Si deve pagare per imparare tre impostazioni, ed uscire a fare foto? Vi piace essere derubati. Uscite per i fatti vostri e provate voi stessi a sperimentare, e scegliete voi ciò che piace più!

Ma perché dunque scattare in manuale?

Perché la nostra fotocamera non sa cosa vogliamo fotografare. Non conosce ciò che abbiamo in mente per la nostra scena. Per esempio non sa che c’è un soggetto in movimento che vogliamo immortalare nel tempo. Se la lasciassimo fare, la nostra più avanzata fotocamera ci darà una foto mossa. Con lo scatto in manuale questo non succederà.

La fotocamera non sa che noi stiamo assistendo ad un concerto, per esempio, dove ci sono luci molto luminose, ma il cantante ed i musicisti sono scarsamente illuminati. La fotocamera è talmente stupida da credere che i nostri soggetti sono in realtà le luci, quando magari abbiamo pagato per ascoltare il nostro cantante preferito e ne vogliamo la foto. Con lo scatto in manuale siamo noi che scattiamo la foto della serata.

Un’altra cosa che può capitare, non scattando in manuale, scegliendo dunque i nostri parametri in base alle nostre esigenze, è che facendo una foto ad un paesaggio, magari siamo di sera, o notte, la nostra fotocamera decide di usare il flash, facendo così scomparire il nostro paesaggio ed illuminando il pulviscolo che si trova intorno alla macchina fotografica. Al contrario, se scattiamo in manuale riusciamo a far capire alla fotocamera che non c’è bisogno di sparare un flash tremendo, quando basta avere un tempo di esposizione più lungo.

Scattando in manuale, insomma, riusciamo ad essere molto più creativi, a svincolarci dagli algoritmi insensibili di una macchina. Ci si aprirà un mondo di opportunità fotografiche da farci solo pentire di non averlo fatto prima!

Annunci

2 thoughts on “Le paure dello scattare in manuale

La tua opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...